IRPEF 2022, aliquote e scaglioni

IRPEF 2022, aliquote e scaglioni

IRPEF 2022 – Sono diverse le novità introdotte dalla Legge di Bilancio a partire dal 1° gennaio 2022
Il calcolo dell’imposta sul reddito delle persone fisiche per le modifiche delle aliquote IRPEF e scaglioni di reddito, contenuta della Legge di Bilancio 2022 ha subito modifiche. 

Sono quindi cambiate le modalità di calcolo dell’IRPEF, con la riduzione da cinque a quattro aliquote e la ridefinizione degli scaglioni di reddito. 

L’IRPEF è un’imposta diretta, personale e progressiva  sul reddito. La Legge di Bilancio 2022 ha ridefinito aliquote e scaglioni e a decorrere dal 1° gennaio 2022 cambiano le modalità di calcolo.

Qui di seguito sono indicati  i nuovi scaglioni IRPEF 2022 e le relative aliquote: 

1° scaglione: contribuenti con reddito compreso tra 0 e 15 mila euro. L’aliquota IRPEF è pari al 23 per cento e corrisponde, in caso di reddito pari 15.000 euro, ad una tassazione di 3.450 euro. Nulla è dovuto per i redditi in no tax area, (NO TAX AREA” varia a seconda della tipologia di reddito preso in considerazione:
            –    Euro 8.145 per Redditi di Lavoro Dipendente;
            –    Euro 8.500 per Redditi di Pensione;
            –    Euro 5.500 per Redditi di Lavoro Autonomo.) 

2° scaglionereddito tra 15.001 e 28 mila euro. In questo caso l’aliquota IRPEF prevista per i contribuenti è del 25 per cento

3° scaglione, riguarda i redditi compresi tra 28.001 e 50 mila euro. L’aliquota IRPEF è pari al 35 per cento

4° scaglioneoltre 50.000 euro l’aliquota IRPEF è del 43 per cento

IRPEF 2022 da cinque a quattro aliquote.
 

Fino al 31 dicembre 2021 gli scaglioni di reddito da considerare ai fini dell’applicazione delle aliquote IRPEF erano cinque, dal 23 per cento al 43 per cento

Dal 1° gennaio 2022 sono stati confermati i valori del 23 e del 43 per cento. La Legge di Bilancio prevede quindi la modifica delle aliquote intermedie e le novità previste sono le seguenti: viene soppressa l’aliquota del 41 per cento;la seconda aliquota IRPEF viene ridotta dal 27 al 25 per cento; viene ridotta dal 38 al 35 per cento la terza aliquota IRPEF, applicata ai redditi fino a 50.000 euro;per i redditi superiori a 50.000 euro, l’aliquota IRPEF 2022 è pari al 43 per cento (tassazione che fino al 31 dicembre 2021 era prevista oltre i 75.000 euro). 

Dott. Emiliano Delfino 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.